Inizia: 28/03/2022
21:00
Finisce: 28/03/2022
23:00

Sede Evento

Cinema Marconi Piove di Sacco

GPS: 45.2972246937983, 12.03391303622161

Gio 24_03 ore 21:00
Dom 27_03 ore 18:00
Lun 28_03 ore 21:00

Genere: Documentario, Biografico
Anno: 2021
Regia: Giuseppe Tornatore
Attori: Ennio Morricone, Quentin Tarantino, Clint Eastwood, Oliver Stone, John Williams, Hans Zimmer, Barry Levinson, Dario Argento, Bernardo Bertolucci, Giuseppe Tornatore, Quincy Jones, Bruce Springsteen, Vittorio Taviani, Nicola Piovani
Paese: Italia, Belgio, Olanda, Giappone
Durata: 150 min

TRAMA
Ennio è il ritratto a tutto tondo di Ennio Morricone, il musicista più popolare e prolifico del XX secolo, il più amato dal pubblico internazionale, due volte Premio Oscar®, autore di oltre 500 colonne sonore indimenticabili.
Il documentario lo racconta attraverso una lunga intervista di Tornatore al Maestro, testimonianze di artisti e registi – come Bertolucci, Montaldo, Bellocchio, Argento, i Taviani, Verdone, Barry Levinson, Roland Joffè, Oliver Stone, Quentin Tarantino, Bruce Springsteen, Nicola Piovani, Hans Zimmer e Pat Metheny – musiche e immagini d’archivio. Ennio è anche un’indagine volta a svelare ciò che di Morricone si conosce poco. Come la sua passione per gli scacchi, che forse ha misteriosi legami con la sua musica. Ma anche l’origine realistica di certe sue intuizioni musicali come accade per l’urlo del coyote che gli suggerisce il tema de Il buono il brutto, il cattivo, o il battere ritmato delle mani su alcuni bidoni di latta da parte degli scioperanti in testa ad un corteo di protesta per le vie di Roma che gli ispira il bellissimo tema di Sostiene Pereira. Un’attitudine all’invenzione che trova conferma nel suo costante amore per la musica assoluta, e la sua vocazione a una persistente sperimentazione.

CRITICA
E’ sentito, accorato e non sentimentale l’approccio di Giuseppe Tornatore alla “materia” Ennio Morricone, perchĂ© regista e compositore hanno collaborato per ben 25 anni. Nel documentario dedicato alla carriera dell’amico, Peppuccio ne mette in risalto umanitĂ  e genialitĂ , individuando nell’artista il vero e proprio inventore della musica per il cinema. Inconsapevole della propria somma bravura, Morricone ci appare schivo, enigmatico, riservato e in parte attraversato dalla paura di aver tradito il “padre” Goffredo Petrassi, insegnante di composizione. Scorrevole e impreziosito da scene di film e materiale d’archivio, Ennio è anche storia del cinema italiano piĂą bello: quello di Bertolucci e Pontecorvo che non ci sono piĂą, e di Sergio Leone e dei suoi carillon e pistoleri. (Carola Proto – Comingsoon.it)

Link alla pagina originale

Commissioni e Biglietti
Biglietto Intero
6,00 €

Organizzatore

La Sala della ComunitĂ -Cinema Marconi, che da gennaio 2008 è dotata della tecnologia di proiezione in digitale e dal 2013…